20090324

Viiiuuulenzaaa

Ricordo quel film, anche se è una vita che non lo rivedo. L'interista, il milanista e lo juventino. Un Diego Abatantuono giovanissimo che impersonava lo stereotipo di tifoso ultrà e gli faceva sostenere, forse anche per motivi di botteghino, tre squadre italiane pluridecorate anche all'estero, e che per questo contano molti tifosi al di fuori della propria regione di appartenenza.
Oggi, dopo tanti anni e tante tragedie, si scherza sempre meno su questa vicenda degli ultrà in trasferta, e un film di quel tipo non sarebbe forse neanche più il caso di girarlo. La situazione si è fatta pesantissima e basta pensare al processo in corso ad un poliziotto che ha sparato circa un anno fa ad un giovane laziale in autostrada, uccidendolo mentre dormiva in macchina, e non si è ancora capito come gli sia potuto venire in mente. O se si pensa a quello che è accaduto l'altra sera a Galliani, dopo il triste zero a zero di un'inutile partita tra Napoli e Milan. Si parla di circa 50 tifosi (tifosi?) che hanno accerchiato l'auto del dirigente milanista diretta a Capodichino, l'hanno pesantemente danneggiata ed è stato necessario l'intervento della Polizia per evitare il peggio. Forse sarebbe il caso di provare ad identificarli e processarli per direttissima, ma, più probabilmente, ci sarà solo una bella squalifica per il Napoli, per responsabilità oggettiva.
Viiiuuulenzaaa? No, grazie.

Nessun commento: